Calcolate la vostra vacanza
per le date disponibili!
25Sep
2Oct

Tyrol, un successo consolidato fra gli alberghi a Selva di Val Gardena

Quando tradizione, ospitalità e passione si incontrano

Ancora oggi, varcando la soglia di uno degli alberghi a Selva di Val Gardena che vanta più lustri, verrete pervasi dalla stessa genuina sensazione di familiarità e accoglienza che si respirava a metà del secolo scorso, quando Selva altro non era che un piccolo agglomerato di antichi masi sparsi in una vallata incantata e il Tyrol uno degli unici luoghi di approdo per viaggiatori e turisti.

Ma procediamo con ordine.

C’era una volta ...

E’ il 1964 quando i coniugi Karl Malloyer e Frida Kasslatter, lei ultima discendente di una famiglia di albergatori di Bulla, lui abile commerciante, acquistano un terreno dalla Contessa di Wolkenstein e vi costruiscono l’Hotel Tyrol, inaugurandolo 2 anni dopo.

Passione, ricerca e rinnovamento negli anni

L’albergo diviene ben presto il luogo preferito per le vacanze in montagna di ospiti illustri come il Presidente della Repubblica Sandro Pertini e grandi imprenditori e aristocratici dell’epoca. Nel 1978 iniziano i lavori di ampliamento per valorizzare ulteriormente l’anima del Tyrol con nuovi ambienti, una piscina coperta e una SPA all’avanguardia. Le stagioni di lavoro, per Frida e Karl, si alternano a viaggi intorno al mondo, fonte inesauribile di nuove esperienze, conoscenze e spunti in grado di affinare la loro professionalità di albergatori e di amanti dell’arte. Negli anni successivi la nipote Bibiana comincia ad affiancare gli zii al Tyrol crescendo giorno dopo giorno nell’arte dell’accoglienza fino a diventare una perfetta padrona di Casa.

Passaggio di testimone all’insegna della tradizione

Negli anni a seguire diversi restauri e miglioramenti consolidano il ruolo dell’Hotel Tyrol quale ambita meta di soggiorno fra gli alberghi della Val Gardena e dell’Alto Adige per vacanzieri da tutto il mondo.

Siamo nel 1989 quando Bibiana conosce un ospite speciale alloggiato al Tyrol: è un uomo che arriva dalla Toscana, destinato a sposarla. Inizia così una nuova era per l’Hotel Tyrol che vede i nuovi coniugi Bibiana e Maurizio subentrare agli zii Frida e Karl, e, nel 1994 dare alla luce il figlio Emanuele, erede di due culture: quella altoatesina e quella toscana.

Oggi Bibiana e Maurizio, con Emanuele, spinti da una sconfinata passione per l’Hotellerie e con la collaborazione di un team affiatato, fanno vivere ai loro Ospiti indimenticabili esperienze tra gli imponenti paesaggi delle Dolomiti, intrise di tradizione e fascino: la cultura del legno, i costumi tipici tirolesi e la convivialità delle feste, sono elementi imprescindibili al Tyrol, dove si respira tutto l’anno una calda atmosfera di famigliarità d’altri tempi.